C'era una volta... L'inizio delle fiabe pi belle - Il Colle di Scipio

Il Colle

di Scipio

 

 

C'era una volta...

Home H. C.  Andersen I Fratelli Grimm Carlo Collodi

 

 

C'era una volta...

 

L'inizio delle fiabe e favole pi belle

 

Qui sotto sono elencate le pi famose raccolte di fiabe, cliccando sul collegamento sarete rimandati ad alcune delle fiabe che ne fanno parte e da qui all'incipit.

Indice:

  • Fiabe (Eventyr, fortalte for Brn) (1835-1872) di Hans Christian Andersen

  • Fiabe del Focolare ovvero Fiabe per bambini e famiglie (Kinder und Hausmrchen, 1812-1814) di Jacob Grimm e Wilhelm Grimm ovvero i Fratelli Grimm

  • Le novelle della nonna (Fiabe fantastiche) di Emma Perodi (Firenze, 1850 - Palermo, 1915)

  • Storie o racconti del tempo che fu (Histoires ou contes du temps pass avec des moralits) ovvero I Racconti di Mamma Oca (Les contes de ma mre l'Oye, 1697) di Charles Perrault nella traduzione di Carlo Collodi

  • Racconti delle fate di Marie-Chaterine d'Aulnoy nella traduzione di Carlo Collodi

  • Emporio dei bambini (1757) di Jeanne-Marie Leprince de Beaumont nella traduzione di Carlo Collodi

  • Fiabe di Luigi Capuana

  • Fiabe norvegesi di Peter Christen Asbjrnsen e Jrgen Moe

  • Fiabe italiane di Italo Calvino

  • Fiabe irlandesi di William Butler Yeats

  • Racconti di fate e tradizioni irlandesi (Fairy Legends and Traditions of the South of Ireland) (1825) di Thomas Crofton Croker (Cork, Irlanda, 15 gennaio 1798 - 8 agosto 1854)

  • Fiabe del Kordofan (Mrchen aus Kordofan) di Leo Frobenius (Brema, 1873 - Biganzolo, Verbania, 1938)

 

 

Hans Christian Andersen (Nato il 2 aprile 1805 a Odense, in Fionia, Danimarca; mor il 4 agosto 1875 nella casa chiamata Rolighed nei pressi di Copenaghen)

Fiabe

 

L'acciarino

Un-due, un-due! Un soldato avanzava marciando per la strada maestra. Aveva lo zaino sulla schiena e una sciabola al fianco, perch era stato in guerra, e ora tornava a casa. Sulla strada maestra incontr una vecchia strega: come era ripugnante, col labbro inferiore che le giungeva sino al petto!

torna su

 

La principessa sul pisello

C'era una volta un principe che voleva sposare una principessa, ma doveva essere una vera principessa.

...

torna su

 

La sirenetta 

Lontano, in alto mare, l'acqua azzurra come petali di bellissimi fiordalisi e trasparente come cristallo purissimo, ma molto profonda, cos profonda che un'anfora non potrebbe mai toccarne il fondo, e bisognerebbe mettere uno sopra l'altro molti campanili prima di arrivare alla superficie. Laggi abitano le genti del mare.

...

torna su

 

I vestiti nuovi dell'imperatore

Molti anni fa viveva un imperatore, il quale amava tano possedere abiti nuovi e belli, che spendeva tutti i suoi soldi per abbigliarsi con la massima eleganza.

...

torna su

 

Il tenace soldatino di stagno

C'erano una volta venticinque soldatini di stagno, che erano tutti fratelli, perch nati dallo stesso vecchio cucchiaio di stagno. Avevano tutti il fucile in ispalla, il viso dritto in avanti e l'uniforme rossa e turchina. Com'erano belli!

...

torna su

 

L'ago da rammendo

C'era una volta un ago da rammendo, di sentimenti cos delicati che credeva d'essere un ago da ricamo. Fate attenzione a quel che portate! disse l'ago da rammendo alle dita, che lo avevano preso dalla scatola, non mi perdete! se cado sul pavimento non sarete pi capaci di ritrovarmi, son cos sottile!

torna su

 

 

Fratelli Grimm: Jacob Ludwig Karl (Hanau 1785 - Berlino 1863); Wilhelm Karl Grimm (1786 - 1859)

Le Fiabe del focolare:

 

Il principe ranocchio o Enrico di ferro

Nei tempi antichi, quando desiderare serviva ancora a qualcosa, c'era un re, le cui figlie eran tutte belle, ma la pi giovane era cos bella che perfino il sole, che pure ha visto tante cose, sempre si meravigliava, quando le brillava in volto.

...

torna su

 

Hnsel e Gretel

Davanti a un gran bosco abitava un povero taglialegna con sua moglie e i suoi due bambini; il maschietto si chiamava Hnsel e la bambina Gretel. 

...

torna su

 

Cenerentola

La moglie di un ricco si ammal e, quando sent avvicinarsi la fine, chiam al capezzale la sua unica figlioletta e le disse: - Bimba mia, sii sempre docile e buona, cos il buon Dio ti aiuter e io ti guarder dal Cielo e ti sar vicina -.

...

torna su

 

Cappuccetto Rosso

Cappuccetto rosso e il lupo

C'era una volta una ragazzina; solo a vederla le volevan tutti bene, e specialmente la nonna, che non sapeva cosa regalarle. Una volta le regal un cappuccetto di velluto rosso, e, poich le donava tanto ch'essa non volle pi portare altro, la chiamarono sempre Cappuccetto Rosso.

...

torna su

 

I musicanti di Brema

Un uomo aveva un asino, che per molti anni aveva assiduamente portato i sacchi di farina al mulino; ma ora le forze lo abbandonavano e di giorno in giorno era meno atto al lavoro. Allora il padrone pens di toglierlo di mezzo; ma l'asino s'accorse che non spirava buon vento, scapp e prese la via di Brema:...

... 

torna su

 

Pollicino

C'era una volta un povero contadino, che una sera stava seduto presso il focolare e attizzava il fuoco, mentre sua moglie filava. Disse: - Com' triste non aver bambini! E' cos silenziosa casa nostra! E dagli altri c' tanto baccano e tanta allegria! - S, - rispose la donna sospirando, - anche se fosse uno solo, sia pur piccolissimo, non pi grosso di un pollice, sarei gi contenta; e gli vorremmo un gran bene - .

...

torna su

 

Biancaneve

Biancanevi con i sette nani dal cartone animato di Walt Disney

Una volta, nel cuor dell'inverno, mentre i fiocchi di neve cadevano dal cielo come piume, una regina cuciva, seduta accanto a una finestra dalla cornice d'ebano. E cos, cucendo e alzando gli occhi per guardar la neve, si punse un dito, e caddero nella neve tre gocce di sangue. Il rosso era cos bello su quel candore, ch'ella pens: "Avessi una bambina bianca come la neve, rossa come il sangue e dai capelli neri come il legno della finestra!"

...

torna su

 

Le tre piume

C'era una volta un re, che aveva tre figli: due erano accorti e giudiziosi, ma il terzo parlava poco, era ingenuo, e lo chiamavano solanto il Grullo. Quando i re divent vecchio e debole e pens alla sua fine, non sapeva quale dei figli dovesse succedergli nel regno.

...

torna su

 

Pelle d'orso

C'era una volta un giovanotto, che s'arruol come soldato, si comport da valoroso ed era sempre il primo quando piovevan pallottole. Finch dur la guerra, tutto and bene, ma, conclusa la pace, egli fu congedato e il capitano gli disse che se n'andasse pure dove voleva.

...

torna su

 

 

Emma Perodi (Firenze, 1850 - Palermo, 1915)

Le novelle della nonna (Fiabe fantastiche):

  • Lo scettro del re Salomone e la corona della regina di Saba

  • L'ombra del Sire di Narbona

  • La calza della Befana

  • Il Romito dell'Alpe di Catenaia

  • Il teschio di Amalziabene

  • La matrigna di Lavella

  • La sorte di Biancospina

  • La pastorella del Pian del Prete

  • Il barbagianni del Diavolo

  • I Nani di Castagnaio

  • Il lupo mannaro

  • Il Diavolo e il Romito

  • Il velo della Madonna

  • La sorte della famiglia Marcucci

torna su

 

Charles Perrault

Storie o racconti del tempo che fu (Histoires ou contes du temps pass avec des moralits) ovvero I Racconti di Mamma Oca (Les contes de ma mre l'Oye, 1697) nella traduzione di Carlo Collodi:

torna su

 

Barba-blu

C'era una volta un uomo, il quale aveva palazzi e ville principesche, e piatterie d'oro e d'argento, e mobilia di lusso ricamata, e acrrozze tutte dorate di dentro e di fuori. Ma quest'uomo, per sua disgrazia, aveva la barba blu:...

...

torna su

 

La bella addormentata nel bosco

C'era una volta un Re e una Regina che erano disperati di non aver figliuoli, ma tano disperati, da non potersi dir quanto. Andavano tutti gli anni ai bagni, ora qui ora l: voti, pellegrinaggi; vollero provarle tutte: ma nulla giovava . Alla fine la Regina rimase incinta, e partor una bambina.

...

torna su

 

Cenerentola

C'era una volta un gentiluomo, il quale aveva sposata in seconde nozze una donna cos piena di albagia e d'arroganza, da non darsi l'eguale. Ella aveva due figlie dello stesso carattere del suo, e che la somigliavano come due gocce d'acqua. Anche il marito aveva una figlia, ma di una dolcezza e di una bont da non farsene un'idea; e in questo tirava dalla sua mamma, la quale era stata la pi buona donna del mondo.

...

torna su

 

Pelle d'asino

C'era una volta un Re cos potente, cos ben voluto da' suoi popoli e cos rispettato dai suoi vicini e alleati, che poteva dirsi il pi felice di tutti i monarchi della terra. Fra le sue tante fortune, c'era anche quella di avere scelta per compagna una Principessa, bella quanto vistuosa: e questi avventurati sposi vivevano come due anime in un nocciolo.

...

torna su

 

Il gatto con gli stivali

Un mugnaio, venuto a morte, non lasci altri beni ai suoi tre figlioli che aveva, se non il suo mulino, il suo asino e il suo gatto. Cos le divisioni furono presto fatte: n ci fu bisogno dell'avvocato e del notaro; i quali, com' naturale, si sarebbero mangiata in un boccone tutt'intera la piccola eredit. Il maggiore ebbe il mulino; il secondo l'asino; e il minore dei fratelli ebbe solamente il gatto.

...

torna su

 

Enrichetto dal ciuffo

C'era una volta una Regina, la quale partor un figliuolo cos brutto e cos male imbastito, da far dubitare per un pezzo se avesse fattezze di bestia o di cristiano.

...

torna su

 

 

Marie-Chaterine d'Aulnoy 

Racconti delle fate nella traduzione di Carlo Collodi:

  • La Cervia nel bosco (La Biche au bois)

  • La Gatta Bianca (La Chatte blanche)

  • La Bella dai capelli d'oro

  • L'uccello turchino

  • Il Nano Giallo

  • La principessa Rosetta

torna su

 

La Cervia nel bosco

C'era una vola un Re e una Regina che stavano fra loro d'accordo come due anime in un nocciolo: si amavano teneramente ed erano adorati dai loro sudditi; ma alla felicit completa degli uni e degli altri mancava una cosa: un erede al trono.

torna su

 

 

Jeanne-Marie Leprince de Beaumont

Emporio dei bambini (1757) nella traduzione di Carlo Collodi:

  • La Bella e la Bestia (La Belle et la Bte)

  • Le tre voglie (Le Trois Souhaits)

  • Il principe Desiderio e la pricipessa Delizia (Le prince Dsir et la princesse Mignonne)

  • Il Principe amato

  • Il principe Avvenente

torna su

 

La Bella e la Bestia

C'era una volta un mercante che era ricco sfondato. Aveva sei figliuoli, tre maschi e tre femmine; e siccome era un uomo che sapeva il vivere del mondo, non risparmi nulla per educarli e diede loro ogni sorta di maestri. Le sue figlie erano bellissime; la minore soprattutto era una maraviglia, e da piccola la chiamavano la bella bambina, e di qui le rimase il soprannome di Bella, che fu poi cagione di gran gelosia per le sue sorelle.

...

torna su

 

 

Luigi Capuana (Mineo, Catania, 1839 - Catania, 1915)

C'era una volta (1882):

  • Ranocchino

  • Cecina

  • I tre anelli

  • Il cavallo di bronzo

  • Serpentina

  • Testa-di-rospo

  • Piuma-d'-oro

  • Mastro Acconcia-e-guasta

  • La figlia dell'Orco

  • La padellina

 

Cecina

C'era una volta un Re, che amava pazzamente la caccia, e per essere pi libero di andarvi tutti i giorni, non aveva voluto prender moglie.

...

torna su

        

 

 

Puoi contattarmi su Skype:

Skype Me!

Pagine principali:

Home Collescipoli Andar per sagre Umbria in costume Cene Medievali Segnalibri Libri in 2 righe C'era una volta... Filastrocche ecc Al Bar o ... Links Guestbook