I Fratelli Grimm: fiabe - Il Colle di Scipio

Il Colle

di Scipio

 

 

I Fratelli Grimm

Home Su Cappuccetto Rosso Biancaneve

 

 

I Fratelli Grimm

 

 

 

I Fratelli Grimm

 

I Fratelli Grimm

 

Fratelli Grimm: Jacob Ludwig Karl (Hanau 1785 - Berlino 1863); Wilhelm Karl Grimm (1786 - 1859)

 

Le Fiabe del focolare:

  • Biancaneve
  • Cappuccetto Rosso
  • Cenerentola
  • Hansel e Grethel
  • Il fedele Giovanni
  • Il lupo e i sette caprettini
  • Il principe ranocchio o Enrico di Ferro
  • I musicanti di Brema
  • Le tre piume
  • Pelle d'orso
  • Pollicino
  • Raperonzolo
  • Gatto e topo in societ
  • La figlia della Madonna
  • Storia di uno che se ne and in cerca della paura
  • Il buon affare
  • Lo strano violinista
  • I dodici fratelli
  • Gentaglia
  • Fratellino e sorellina
  • I tre omini del bosco
  • Le tre filatrici
  • Le tre foglie della serpe
  • La serpe bianca
  • La pagliuzza, il carbone e il fagiolo
  • Il pescatore e sua moglie
  • Il prode piccolo sarto (Sette in un colpo)
  • L'indovinello
  • Il topino, l'uccellino e la salsiccia
  • Madama Holle
  • I sette corvi
  • L'osso che canta
  • I tre capelli d'oro del diavolo
  • Pidocchietto e Pulcettina
  • La fanciulla senza mani
  • Gianni testa fina
  • I tre linguaggi
  • La saggia Elsa
  • Il sarto in paradiso
  • Il tavolino magico, l'asino d'oro e il randello castigamatti
  • La signora volpe
  • Gli gnomi
  • Il fidanzato brigante
  • Messer Babau
  • Il compare
  • Lo strano invito
  • Comare Morte
  • Il viaggio di Pollicino, il piccolo sarto
  • L'uccello strano
  • Il ginepro
  • Il vecchio Sultano
  • I sei cigni
  • Rosaspina
  • Ucceltrovato
  • Il re Bazza di Tordo
  • Lo zaino, il cappellino e la cornetta
  • Tremotino
  • Il diletto Orlando
  • L'uccello d'oro
  • Il cane e il passero
  • Federico e Caterinella
  • I due fratelli
  • Il contadinello
  • La regina delle api
  • L'oca d'oro
  • Dognipelo
  • La sposa del leprotto
  • I dodici cacciatori
  • Il ladro e il suo maestro
  • Jorinda e Joringhello
  • I tre figli della fortuna
  • I sei che si fanno strada per il mondo
  • Il lupo e l'uomo
  • Il lupo e la volpe
  • La volpe e la comare
  • La volpe e il gatto
  • Il garofano
  • La saggia Ghita
  • Il vecchio nonno e il nipotino
  • L'ondina
  • La morte della gallinella
  • Il Buontempone
  • Il Giocatutto
  • La fortuna di Gianni
  • Gianni si sposa
  • I figli d'oro
  • La volpe e le oche
  • Il ricco e il povero
  • L'allodola che canta e saltella
  • La piccola guardiana di oche
  • Il giovane gigante
  • Lo gnomo
  • Il re del monte d'oro
  • Il corvo
  • La saggia contadinella
  • Il vecchio Ildebrando
  • I tre uccelli
  • L'acqua della vita
  • Il dottor Satutto
  • Lo spirito nella bottiglia
  • Il fuligginoso fratello del diavolo
  • La giubba verde del diavolo
  • Il re di macchia e l'orso
  • La pappa dolce
  • I fedeli animali
  • Storie della serpe
  • Il povero garzone e la gattina
  • Le cornacchie
  • Gian Porcospino
  • La camicina da morto
  • L'ebreo nello spineto
  • Il cacciatore provetto
  • La trebbia venuta dal cielo
  • Il principe e la principessa
  • Il saggio piccolo sarto
  • La luce del sole lo riveler
  • La luce azzurra
  • Il bambino capriccioso
  • I tre cerusici
  • I sette svevi
  • I tre garzoni
  • Il principe senza paura
  • L'insalata magica
  • La vecchia nel bosco
  • I tre fratelli
  • Il diavolo e sua nonna
  • Fernando fedele e Fernando infedele
  • Il forno
  • La filatrice pigra
  • I quattro fratelli ingegnosi
  • Occhietto, Duocchietti, Treocchietti
  • La bella Caterinella e Pum Pum Fracassino
  • La volpe e il cavallo
  • Le scarpe logorate dal ballo
  • I sei servi
  • La sposa bianca e quella nera
  • L'uomo selvaggio
  • Le tre principesse nere
  • Knoist e i suoi tre figli
  • La ragazza di Brakel
  • Donnette
  • L'agnellino e il pesciolino
  • Il monte Simeli
  • Il giramondo
  • L'asinello
  • Il figlio ingrato
  • La rapa
  • Il fuoco che ringiovanisce
  • Le bestie del Signore e quelle del diavolo
  • La trave del gallo
  • La vecchia mendicante
  • I tre pigri
  • Il pastorello
  • La pioggia di stelle
  • Il centesimo rubato
  • La scelta della sposa
  • Gli scarti
  • Il passero e i suoi quattro figli
  • La favola del paese di Cuccagna
  • Filastrocca di bugie
  • Fiaba indovinello
  • Biancaneve e Rosarossa
  • La guardiana delle oche alla fonte
  • San Giuseppe nel bosco
  • I dodici apostoli
  • La rosa
  • Umilt e povert portano in cielo
  • Il cibo di Dio
  • I tre ramoscelli verdi
  • Il bicchierino della Madonna
  • La vecchierella
  • Le nozze celesti

 

Locandina del film "I Fratelli Grimm e l'incantevole Strega" con Monica Bellucci

Locandina del film "I Fratelli Grimm e l'incantevole Strega" con Monica Bellucci

 

 

 

Il principe ranocchio o Enrico di ferro

(Inglese: The frog king or Iron Henry; Spagnolo: El Rey Rana o Enrique el frreo; Danese: Frkongen eller Jernhenrik; Francese: Le roi Grenouille ou Henri de Fer; Tedesco: Der Froschknig oder der eiserne Heinrich; Olandese: De Kikkerkoning of IJzeren Hendrik)

Incipit

Nei tempi antichi, quando desiderare serviva ancora a qualcosa, c'era un re, le cui figlie erano tutte belle, ma la pi giovane era cos bella che perfino il sole, che pure ha visto tante cose, sempre si meravigliava, quando le brillava in volto.

...

torna su

 

Il lupo e i sette caprettini

(Inglese: The wolf and the seven little goats; Spagnolo: El lobo y la siete cabritillas; Danese: Ulven og de syv gedekid; Francese: Le loup et les sept chevreaux; Tedesco: Der Wolf und die sieben jungen Geilein; Olandese: De wolf en de zeven geitjes)

Incipit

C'era una volta una vecchia capra, che aveva sette caprettini, e li amava come una mamma ama i suoi bimbi. Un giorno pens di andare nel bosco a far provviste per il desinare; li chiam tutti e sette e disse: Cari piccini, voglio andar nel bosco; guardatevi dal lupo; se viene, vi mangia tutti in un boccone.

...

torna su

 

Raperonzolo

(Inglese: Rapunzel; Spagnolo: Verdezuela (Rapunzel); Danese: Klokkeblomst (Rapuntzel); Francese: Raiponce; Tedesco: Rapunzel; Olandese: Raponsje (Rapunzel))

Incipit

Cera una volta un uomo e una donna che da molto tempo desideravano invano un bimbo. Finalmente la donna scopr di essere in attesa. Sul retro della loro casa cera una finestrella dalla quale si poteva vedere nel giardino di una maga, pieno di fiori ed erbaggi di ogni specie. Nessuno, tuttavia, osava entrarvi.

...

torna su

 

Hnsel e Gretel

(Inglese: Hansel and Grethel; Spagnolo: Hansel y Gretel (La casita de chocolate); Danese: Hans og Grete; Francese: Hansel et Gretel; Tedesco: Hnsel und Gretel; Olandese: Hans en Grietje)

Incipit

Davanti a un gran bosco abitava un povero taglialegna con sua moglie e i suoi due bambini; il maschietto si chiamava Hnsel e la bambina Gretel. 

...

torna su

 

Cenerentola

(Inglese: Cinderella (Aschenputtel); Spagnolo: La Cenicienta; Danese: Askepot; Francese: Cendrillon; Tedesco: Aschenputtel; Olandese: Assepoester)

Incipit

La moglie di un ricco si ammal e, quando sent avvicinarsi la fine, chiam al capezzale la sua unica figlioletta e le disse: - Bimba mia, sii sempre docile e buona, cos il buon Dio ti aiuter e io ti guarder dal Cielo e ti sar vicina -.

...

torna su

 

Cappuccetto Rosso

(Inglese: Little Red Cap; Spagnolo: Caperucita Roja; Danese: Rdhtte; Francese: Le Petit Chaperon Rouge; Tedesco: Rotkppchen; Olandese: Roodkapje)

Cappuccetto rosso e il lupoIncipit

C'era una volta una ragazzina; solo a vederla le volevan tutti bene, e specialmente la nonna, che non sapeva cosa regalarle. Una volta le regal un cappuccetto di velluto rosso, e, poich le donava tanto ch'essa non volle pi portare altro, la chiamarono sempre Cappuccetto Rosso.

...

  • Per leggere tutta la fiaba clicca qui
  • You can read this story in your language here: GrimmStories.com

 

torna su

 

I musicanti di Brema

(Inglese: The Bremen town musicians; Spagnolo: Los msicos de Brema; Danese: De bremer stadsmusikanter; Francese: Les musiciens de Brme; Tedesco: Die Bremer Stadtmusikanten; Olandese: De Bremer stadsmuzikanten)

I Musicanti di Brema

Incipit

Un uomo aveva un asino, che per molti anni aveva assiduamente portato i sacchi di farina al mulino; ma ora le forze lo abbandonavano e di giorno in giorno era meno atto al lavoro. Allora il padrone pens di toglierlo di mezzo; ma l'asino s'accorse che non spirava buon vento, scapp e prese la via di Brema:...

... 

torna su

 

Pollicino

(Inglese: Tom Thumb; Spagnolo: Pulgarcito; Danese: Tommeliden; Francese: Tom Pouce; Tedesco: Daumesdick; Olandese: Duimedik)

Incipit

C'era una volta un povero contadino, che una sera stava seduto presso il focolare e attizzava il fuoco, mentre sua moglie filava. Disse: - Com' triste non aver bambini! E' cos silenziosa casa nostra! E dagli altri c' tanto baccano e tanta allegria! - S, - rispose la donna sospirando, - anche se fosse uno solo, sia pur piccolissimo, non pi grosso di un pollice, sarei gi contenta; e gli vorremmo un gran bene - .

...

torna su

 

Biancaneve

(Inglese: Snow-white; Spagnolo: Blancanieves; Danese: Snehvide; Francese: Blanche-Neige; Tedesco: Sneewittchen (Schneewittchen); Olandese: Sneeuwwitje)

Biancanevi e i sette nani dal film di Walt Disney

Incipit

Una volta, nel cuor dell'inverno, mentre i fiocchi di neve cadevano dal cielo come piume, una regina cuciva, seduta accanto a una finestra dalla cornice d'ebano. E cos, cucendo e alzando gli occhi per guardar la neve, si punse un dito, e caddero nella neve tre gocce di sangue. Il rosso era cos bello su quel candore, ch'ella pens: "Avessi una bambina bianca come la neve, rossa come il sangue e dai capelli neri come il legno della finestra!"

...

  • Per leggere tutta la fiaba clicca qui
  • You can read this story in your favourite language here: GrimmStories.com

torna su

 

Le tre piume

(Inglese: The three feathers; Spagnolo: Las tres plumas; Danese: De tre fjer; Francese: Les trois plumes; Tedesco: Die drei Federn; Olandese: De drie veren)

Incipit

C'era una volta un re che aveva tre figli: due erano intelligenti e avveduti, mentre il terzo parlava poco, era semplice, e lo chiamavano il Grullo. Quando il re divent vecchio e pens alla sua fine, non sapeva quale dei figli dovesse ereditare il regno dopo la sua morte. Allora disse loro: -Andate, colui che mi porter il tappeto pi sottile diventer re dopo la mia morte-. E perch non litigassero fra di loro, li condusse davanti al castello, soffiando fece volare in aria tre piume e disse: -Dovete seguire il loro volo-. Una piuma vol verso oriente, l'altra verso occidente, mentre la terza se ne vol diritto e non arriv molto lontano, ma cadde a terra ben presto. Cos un fratello and a destra, l'altro se ne and a sinistra; il Grullo invece fu deriso perch dovette fermarsi l dov'era caduta la terza piuma. Il Grullo si mise a sedere tutto triste. D'un tratto scorse una botola accanto alla piuma.

...

torna su

 

Il fedele Giovanni

(Inglese: Faithful John; Spagnolo: El fiel Juan; Danese: Den tro Johannes; Francese: Le fidle Jean; Tedesco: Der treue Johannes; Olandese: De trouwe Johannes)

Incipit

C'era una volta un vecchio re che era malato e pensava: Questo sar il mio letto di morte! Allora disse: Fate venire il mio fedele Giovanni. Il fedele Giovanni era il suo servo prediletto e si chiamava cos perch gli era stato fedele per tutta la vita. Quando fu al suo capezzale, il re gli disse: Mio fedelissimo Giovanni, sento che la mia fine si avvicina e non ho altro timore che per mio figlio. Si trova ancora in un'et in cui spesso non si sa che via scegliere, e se tu non mi prometti di insegnargli tutto quello che deve sapere, e di essere il suo tutore, non posso chiudere gli occhi in pace. Il fedele Giovanni rispose: Non lo abbandoner e lo servir con fedelt, dovesse costarmi la vita. Allora il vecchio re disse: Muoio contento e in pace. E aggiunse: Dopo la mia morte devi mostrargli tutto il castello: tutte le stanze, le sale, i sotterranei e i tesori che in esso vi sono. Solo una camera devi celargli: quella dov' nascosto il ritratto della principessa dal tetto d'oro; se egli per caso la vedesse, proverebbe per lei un amore ardente, cadrebbe svenuto e correrebbe gran pericoli; devi preservarlo da questo. E come il fedele Giovanni rinnov la sua promessa, il vecchio re tacque, adagi la testa sul cuscino e mor.

...

torna su

 

Pelle d'orso

Incipit

C'era una volta un giovanotto, che s'arruol come soldato, si comport da valoroso ed era sempre il primo quando piovevan pallottole. Finch dur la guerra, tutto and bene, ma, conclusa la pace, egli fu congedato e il capitano gli disse che se n'andasse pure dove voleva.

...

torna su

 

Rosaspina

(Inglese: Sleeping beauty; Spagnolo: La Bella Durmiente; Danese: Tornerose; Francese: La Belle au bois dormant; Tedesco: Dornrschen; Olandese: Doornroosje)

Incipit

C'era una volta un re e una regina che ogni giorno dicevano: -Ah, se avessimo un bambino!-. Ma il bambino non veniva mai. Un giorno, mentre la regina faceva il bagno, ecco che un gambero salt fuori dall'acqua e le disse: -Il tuo desiderio sar esaudito: darai alla luce una bambina-. La profezia del gambero si avver e la regina partor una bimba cos bella che il re non stava pi nella pelle dalla gioia e ordin una gran festa. Non invit soltanto i suoi parenti, amici e conoscenti, ma anche le fate perch fossero benevole e propizie alla neonata. Nel suo regno ve n'erano tredici, ma siccome egli possedeva soltanto dodici piatti d'oro per il pranzo, dovette rinunciare a invitarne una. Dopo la festa, le fate diedero alla bimba i loro doni meravigliosi: la prima le don la virt, la seconda la bellezza, la terza la ricchezza, e cos via, tutto ci che si pu desiderare al mondo. Dieci fate avevano gi formulato il loro auspicio, quando giunse la tredicesima che voleva vendicarsi perch non era stata invitata.

...

torna su

 

Tremotino

(Inglese: Rumpelstiltskin; Spagnolo: El Enano Saltarn; Danese: Rumleskaft; Tedesco: Rumpelstilzchen; Olandese: Repelsteeltje)

Incipit

C'era una volta un mugnaio che era povero, ma aveva una bella figlia. Un giorno gli capit di parlare con il re e gli disse: -Ho una figliola che sa filare l'oro dalla paglia-. Al re, cui piaceva l'oro, la cosa piacque, e ordin che la figlia del mugnaio fosse condotta innanzi a lui. La condusse in una stanza piena di paglia, le diede il filatoio e l'aspo e disse: -Se in tutta la notte, fino all'alba, non fai di questa paglia oro filato, dovrai morire-. Poi la porta fu chiusa ed ella rimase sola. La povera figlia del mugnaio se ne stava l senza sapere come salvarsi, poich non aveva la minima idea di come filare l'oro dalla paglia; la sua paura crebbe tanto che fin col mettersi a piangere.

...

torna su

 

Gian Porcospino

(Inglese: Hans-my-Hedgehog; Spagnolo: Juan-mi-erizo; Danese: Hans Pindsvin; Francese: Jean mon Hrisson; Tedesco: Hans mein Igel; Olandese: Hans mijn Egel)

Incipit

Cera una volta un ricco contadino che non aveva figli. Spesso, quando si recava in citt con gli altri contadini, questi lo canzonavano e gli domandavano perch non avesse figli. Un giorno si arrabbi e quando arriv a casa disse: Voglio avere un figlio, fosse anche un porcospino. Ed ecco, sua moglie mise al mondo un bambino, mezzo porcospino e mezzo uomo, e quando lo vide inorrid e disse: Vedi, ci hai gettato un maleficio! Disse luomo: Che cosa ci vuoi fare? Dobbiamo battezzarlo lo stesso, ma non possiamo prendere un compare. La donna rispose: E non possiamo chiamarlo che Gian Porcospino. Dopo il battesimo, il parroco disse: Con questi aculei non pu entrare in un letto normale. Cos sistemarono un po di paglia dietro la stufa e ci misero Gian Porcospino. Egli non poteva neanche essere allattato dalla madre, perch lavrebbe punta con quegli aculei.

...

torna su

 

I tre capelli d'oro del diavolo

(Inglese: The devil with the three golden hairs; Spagnolo: Los tres pelos de oro del diablo; Danese: Djvelens tre guldhr; Francese: Les trois cheveux d'or du diable; Tedesco: Der Teufel mit den drei goldenen Haaren; Olandese: De duivel met de drie gouden haren)

Incipit

Cera una volta una povera donna che diede alla luce un maschietto: e poich il neonato aveva indosso la camicia della fortuna, gli predissero che a quattordici anni avrebbe sposato la figlia del re. Dopo pochi giorni il re in persona giunse nel villaggio e, senza farsi riconoscere, domand che cosa vi fosse di nuovo. Oh, gli risposero, nato un bambino con la camicia della fortuna: a quattordici anni sposer la figlia del re. Al re la notizia non piacque, cos and dai poveri genitori e domand se volessero vendergli il loro bambino. Dapprima questi rifiutarono, ma poi, siccome lo sconosciuto insisteva tanto offrendo oro in quantit e loro non avevano neanche il pane quotidiano, finirono con laccettare e pensarono: E un figlio della fortuna, non gli mancher nulla.

...

torna su

 

Biancaneve e Rosarossa

(Inglese: Snow-White and Rose-Red; Spagnolo: Blancanieve y Rojaflor; Danese: Snehvid og Rosenrd; Francese: Blanche-Rose et Rose-Rouge; Tedesco: Schneeweichen und Rosenrot; Olandese: Sneeuwwitje en Rozerood)

Incipit

C'era una volta una povera vedova, che viveva sola nella sua capannuccia, e davanti alla capanna c'era un giardino con due piccoli rosai; l'uno portava rose bianche, l'altro rose rosse. E la donna aveva due bambine, che somigliavano ai due rosai: l'una si chiamava Biancaneve, l'altra Rosarossa. Erano cos buone e pie, diligenti e laboriose, come al mondo non se n' mai viste; soltanto, Biancaneve era piu' silenziosa e piu' dolce di Rosarossa. Rosarossa preferiva correre per campi e prati, coglier fiori e prendere farfalle; Biancaneve se ne stava a casa con la mamma, l'aiutava nelle faccende domestiche, o, se non c'era niente da fare, le leggeva qualcosa ad alta voce. Le due bambine si amavano tanto, che si prendevano per mano tutte le volte che uscivano insieme; e se Biancaneve diceva: "Non ci separeremo mai!" rispondeva Rosarossa: "No, mai, per tutta la vita!" e la madre soggiungeva: "Quel che dell'una, dev'esser dell'altra."

...

torna su

 

L'acqua della vita

(Inglese: The water of life - Spagnolo: El agua de la vida - Danese: Livsens vand - Francese: L'eau de vie - Tedesco: Das Wasser des Lebens - Olandese: Het water des levens)

Incipit

C'era una volta un re che era ammalato, e pi nessuno ormai credeva che potesse vivere ancora. I suoi tre figli, che erano molto addolorati, scesero a piangere nel giardino del castello. L incontrarono un vecchio che domand loro il perch di tanto dolore. Gli raccontarono che il padre era cos ammalato che presto sarebbe morto, poich nulla poteva giovargli. Il vecchio disse: -Io conosco un rimedio: l'acqua della vita; se la beve, guarir. Ma difficile da trovare-. Il maggiore disse: -La trover-. And dal padre ammalato e gli domand il permesso di andare a cercare l'acqua della vita, poich solo quella poteva salvarlo. -No- rispose il re - troppo pericoloso, piuttosto preferisco morire.- Ma il giovane lo preg tanto, che alla fine egli acconsent.

...

torna su

 

I dodici fratelli

(Inglese: The twelve brothers - Spagnolo: Los doce hermanos - Danese: De tolv brdre - Francese: Les douze frres - Tedesco: Die zwlf Brder - Olandese: De twaalf broers)

Incipit

C'era una volta un re e una regina che vivevano insieme tranquillamente e avevano dodici figli tutti maschi. Allora il re disse alla moglie: -Se il tredicesimo figlio che metterai al mondo sar una bambina, i dodici maschi moriranno, perch ella abbia grandi ricchezze e il regno tocchi a lei sola-. E ordin dodici bare, gi riempite di trucioli, e in ciascuna c'era un guancialino funebre; le fece portare in una stanza chiusa a tutti, diede poi la chiave alla regina e le ordin di non parlare a nessuno della cosa. Ma la madre passava tutto il giorno in grande tristezza; e il pi piccolo dei figli, che le stava sempre accanto e che ella aveva chiamato con il nome biblico di Beniamino, le disse: -Cara mamma, perch sei cos triste?-. -Mio diletto, non posso dirtelo- rispose la regina. Ma egli non le diede pace fino a quando ella non gli apr la stanza e gli mostr le dodici bare gi riempite di trucioli.

...

torna su

 

 

Puoi contattarmi su Skype:

Skype Me!

Pagine principali:

Home Collescipoli Andar per sagre Umbria in costume Cene Medievali Segnalibri Libri in 2 righe C'era una volta... Filastrocche ecc Al Bar o ... Links Guestbook